Condividi con:

Carrellata settimanale di annotazioni sugli ex “ticinesi” che giocano attualmente con le squadre svizzere di altri cantoni.

Partiamo dalla Challenge League in quanto la copertina della settimana è tutta per un rigenerato Dennis Iapichino che da un granata all’altro ha recentemente lasciato Livorno per trasferirsi a Ginevra dove il Servette di Alain Geiger sta voltando direzione Super League. Alla Praille, spostato a centrocampo, il 29enne nato a Fraunfeld ha realizzato la seconda rete stagionale (mai aveva realizzato così tanto in otto anni) ed è stato uno dei migliori. In campo da titolari anche Steve Rouiller e Andrea Maccoppi (sostituito da Follonier a metà ripresa). Patrick Rahmen ha schierato Markus Neumayr nel pareggio tra Aarau e Winterthur. Non convocato e visibile davanti al tunnel degli spogliatoi l’attaccante Patrick Rossini reduce da un grave infortunio. Nel Winterthur, Eris Abedini non è stato convocato.

Giorgio Contini ha potuto schierare dall’inizio contro il Wil il solo Igor Nganga mentre Roman Buess è ancora infortunato. Sul fronte opposto, Ciriaco Sforza ha mandato in campo alla Pontaise Sergio Cortelezzi, Carlos Silvio, Silvano Schäppi e Sandro Lombardi.

Non è stata una partita fortunata per lo Sciaffusa di Jürgen Seeberger fermato al Lipo Park da una buona dose di sfortuna. Tra i gialloneri ha giocato il solo Samuel Delli Carri mentre Giotto Morandi è rimasto in panchina. Roman Güntensperge e Jonas Elmer hanno invece vestito la maglia del Rapperswil di Pedro Silva che ha forzatamente rinunciato a Jérôme Thiesson (infortunato).

In Super League il buon Uli Forte ha impattato con il suo GC al St. Jakob. Infortunati Allan Arigoni e Marko Basic, il solo Petar Pusic ha rappresentato la truppa di ex TI.

Thomas Häberli ha perso malamente con lo Xamax. Nel lucerna dell’ex attaccante giallonero ha giocato Pascal Schürpf e Mirko Salvi si è seduto in panchina. Charles-André Doudin e Igor Djuric hanno giocato da titolari nell’undici rossonero di Stéphane Henchoz.

A Cornaredo, Pajtim Kasami ci ha provato da ogni posizione, ma il suo Sion non è andato oltre il pareggio (1-1) con il Lugano. Nicolas Lüchinger e Simone Rapp hanno giocato Thun – San Gallo mentre, Matteo Tosetti è ancora infortunato.

Assan Ceesay e Antonio Marchesano hanno giocato nello Zurigo che ha perso al Letzigrund contro lo Young Boys, spietato vincitore grazie al goal di JPN.

In prima promotion non hanno giocato nel FC Köniz Mattia Cinquini (squalificato) e nello YF Juventus Alban Ramadani (in panchina). Florian Berisha, Janko Pacar e Alessandro Ciarrocchi (12esimo centro stagionale) hanno partecipato nel largo successo dell’Yverdon a Nyon mentre è stata di Gezim Shalaj (fanno 8 in stagione per l’ex Lugano) la prima rete del Breitenrain contro il Bavois di Pimenta. Aziz Binous ha giocato 90’ nel confronto del Paul Groninger Stadio dove lo Zurigo ha pareggiato contro il Brühl di Ilija Ivic (squalificato) e Marco Franin (titolare). Prima sconfitta in campionato per lo Stade Losanna di Michael Perrier, battuto per 2-0 al “Samaranch” dal Bellinzona di Tirapelle. Stefano Milani in campo da titolare nel Wohlen dell’ex allenatore del Baden, Thomas Jent. Nel Sion u21, Ivan Facchin non risulta in lista.

In prima lega Emanuele Guidotti (titolare) nell’1-1 tra Soletta e Buochs mentre non figura nella lista partita Luca Moscatiello (FC Thalwil)

In seconda inter da annotare l’ottavo goal dell’eterno Cristian Ianu nel vittorioso incontro del Muri contro la u21 del Wohlen.