Unica compagine elvetica rimasta in corsa in UEFA Europa League, il Basilea è atteso da un doppio confronto con l’APOEL Nicosia, il primo dei quali andrà in scena questa sera alle ore 21:00 sul terreno del GSP Stadion

Nel presentare l’ostica sfida con i gialloblù ciprioti, il tecnico renano Marcel Koller pone l’accento sugli obiettivi da raggiungere dai suoi ragazzi nel corso dei novanta minuti di gara. Ecco le sensazioni pre-partita del 59enne condottiero rossoblù:

«Gli infortuni, così come gli squalificati, non sono mai un aspetto positivo, ma come allenatore devi essere preparato a ciò e a pensare a soluzioni alternative. Occorre essere flessibili. Lo scorso anno abbiamo perso in questo stesso stadio con l’Apollon Limassol [1-0, ndr]. Tuttavia, credo che questo fattore non giocherà alcun ruolo, in quanto affronteremo un avversario completamente diverso. In più, noi vogliamo vincere sempre, che sia a livello internazionale o nazionale. La pressione che proviene dai media esiste in tutte le società e noi non dobbiamo commettere l’errore di farci influenzare da quel che si racconta all’esterno. Grazie al primo posto nel girone, abbiamo la possibilità di disputare la prima gara in trasferta e il ritorno in casa. Questo può essere un piccolo vantaggio a nostro favore».

(nella foto, al centro: Marcel Koller – © FC Basel 1893)