Condividi con:

Commenti positivi dopo la sfida di sabato pareggiata contro il Novazzano, ma l’obiettivo è essere in forma l’1 marzo per la partita di Coppa contro il Rancate

NOVAZZANO – Buon test amichevole per il Castello di Amedeo Stefano che nell’ultimo weekend ha affrontato il Novazzano pareggiando 2-2. Per i biancorossi grande prova di Mato Cutunic autore di una doppietta: primo gol di testa per portare in vantaggio il Castello, poi nei minuti di recupero seconda rete per fissare il punteggio sul definitivo 2-2, dopo che il Novazzano era riuscito a ribaltare il risultato.

A fine partita abbastanza soddisfatto mister Stefani: «È stato un buon allenamento contro un’ottima squadra, davvero ben messa in campo. Credo che il pareggio sia stato giusto, anche se forse il Novazzano ha fatto qualcosa in più».

Maggiori dettagli sull’incontro li ha poi dati Lorenzo Maddaloni, preparatore dei portieri che era in panchina a guidare i biancorossi insieme a Stefani: «Come ha detto anche il mister, anch’io credo che sia stato un buon test. Siamo andati bene soprattutto nel primo tempo, poi la squadra è un pochino calata. Forse dal punto di vista atletico eravamo leggermente più in forma rispetto a loro, anche perché abbiamo iniziato la preparazione prima del Novazzano (20 gennaio il Castello, 2 febbraio il Novazzano). L’aspetto più positivo è che abbiamo tenuto testa a una squadra di categoria superiore, senza subire troppo e concedendo poco: i due gol sono arrivati da due palle inattive (entrambi da calcio d’angolo). Siamo stati bravi anche in fase di costruzione, perché abbiamo creato diverse buone situazioni. Nel complesso quindi direi bene, dobbiamo proseguire così, l’obiettivo è arrivare in piena forma all’1 marzo quando si inizierà a fare sul serio con gli ottavi di finale di Coppa Ticino contro il Ranacate».

AMICHEVOLI CASTELLO: Castello-Agno 0-2, Novazzano-Castello 2-2, Taverne-Castello (18 febbraio), Mendrisio-Castello (22 febbraio). Coppa Ticino 1/8 di finale: Rancate-Castello (1 marzo). Campionato, 1ª di ritorno: Castello-Cademario (8 marzo).