L’ultima squadra ticinese di Seconda Lega Interregionale a scendere in campo nel fine settimana sarà il Lugano Under 21, impegnato domani pomeriggio alle ore 16:00 tra le mura amiche di Cornaredo contro il Wil Under 20

La sfida tra le due compagini dai medesimi colori sociali, il bianco e il nero, è un unicum a questi livelli, proprio come lo saranno le altre partite che disputeranno nel corso dell’annata i giovani ragazzi sottocenerini guidati da mister Fernando Cocimano.

Lo spostamento dal Gruppo 4 al Gruppo 6 del quinto livello di competizione del pallone rossocrociato ha fatto in modo che i luganesi si confrotino con delle realtà completamente sconosciute. In calendario non v’è più infatti alcun derby cantonale, bensì lunghe trasferte contro formazioni di cui si sa poco o nulla.

Sarà con ogni probabilità anche il caso del duello di domani, domenica 18 agosto 2019. I ticinesi si avvicinano al confronto dopo essere stati beffati dagli zurighesi del Rüti all’esordio. Dominanti per tutta la gara, i bianconeri non sono riusciti a sfruttare le numerose occasioni create, venendo puniti in mischia a un niente dal triplice fischio finale.

Dal canto loro, i sangallesi hanno debuttato superando con un netto 3-0 il Bassersdorf. Pur senza brillare particolarmente, hanno fatto del cinismo la loro arma migliore. Un aspetto che i ragazzi luganesi dovranno fare loro se vorranno conseguire il primo successo nel nuovo raggruppamento.