Mercoledì sera il calendario degli ottavi di finale di Coppa Ticino propone il big match tra Agno-Arbedo, una sfida affascinante ma siamo sicuri che si giocherà regolarmente?

AGNO – Premessa: nella notte tra sabato 7 e domenica 8 marzo la vicina Lombardia, per decreto ministeriale firmato dal presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, è diventata prima zona rossa e poi arancione, vale a dire (tra le altre cose) che sono stati vietati gli spostamenti in entrata e uscita dalla regione del nord Italia ma con alcune eccezioni, infatti ci si potrà muovere soltanto per emergenze o “comprovate” esigenze lavorative. Dal canto suo il Ticino (riferisce TicinoNews) attraverso il presidente del Consiglio di Stato Christian Vitta ha fatto sapere che le proprie frontiere saranno chiuse tranne che per i lavoratori frontalieri. Quindi, i tanti lombardi che giocano nel calcio regionale ticinese potranno venire ad allenarsi e a giocare le partite di campionato o di coppa? La risposta è no, perché il calcio regionale non è un professione, un lavoro, ma un passione e un piacere svolto a livello dilettantistico.

Abbiamo chiesto a Sacha Cattelan, vicepresidente dell’Agno, come la società biancorossa sta vivendo questo particolare momento di emergenza e se secondo lui mercoledì sera si giocherà regolarmente o la gara contro l’Arbedo sarà rinviata. «Per il momento non sappiamo ancora niente – ha spiegato Cattelan – e non abbiamo avuto nessuna notizia dalla FTC. Noi, dal canto nostro, non chiederemo nessun rinvio. Io personalmente non sono una persona che è spaventata dal coronavirus, però credo che adesso la situazione sia piuttosto seria e debba essere tratta con la massima attenzione. Le limitazioni imposte permettono solo ai lavoratori frontalieri di accedere in Ticino, quindi in teoria chi gioca a calcio (che è uno svago) sarà bloccato. Per questo motivo saranno penalizzate tante squadre soprattutto del mendrisiotto, mi vengono in mente ad esempio Ligornetto o Rancate, ma anche tante altre realtà, e non credo che questo sia giusto. A mio avviso, per coerenza e rispetto, la cosa migliore da fare sia bloccare e rinviare in blocco tutto il calcio regionale. Abbiamo tanto tempo per recuperare, ci fermiamo fino a quando sarà necessario e poi per un po’ di settimane potremmo alternare partite sia il sabato che il mercoledì. Penso che questa potrebbe essere una soluzione, anche perché la salute viene prima di ogni altra cosa. In questa delicata situazione è necessario che noi tutti siamo più responsabili, lungimiranti e che pensiamo davvero al prossimo».

PROGRAMMA OTTAVI DI FINALE

Mercoledì 11 marzo Agno (3L) – Arbedo (2L)

Mercoledì 18 marzo Malcantone (2L) – Coldrerio (2L)

QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

Seconda Lega: Sementina, Balerna, Ascona.

Terza Lega: Collina d’Oro, Rancate.

Quarta Lega: Locarno.

Quinta Lega: nessuno.

RISULTATI – OTTAVI DI FINALE

Rancate (3L) – Castello (2L) 1-0, Collina d’Oro (3L) – Taverne (3L) 2-1, Locarno (4L) – Sant’Antonino (3L) 5-0, Balerna (2L) – Cadenazzo (2L) 2-1, Losone (3L) – Ascona (2L) 4-5 dcr, Solduno (3L) – Sementina (2L) 0-1.

RISULTATI – SEDICESIMI DI FINALE

Comano (3L) – Coldrerio (2L) 1-2, Minusio (2L) – Arbedo (2L) 1-3, Arosio (5L) – Rancate (3L) 2-3, Taverne (3L) – Rapid Lugano (2L) 3-1, Canobbio (5L) – Malcantone (2L) 1-6, Locarno (4L) – Blenio (3L) 5-0, Pro Daro (3L) – Agno (3L) 0-2, Rapid Lugano 2 (5L) – Castello (2L) 2-4, Sementina (2L) – Vedeggio (2L) 5-3 dcr, Basso Ceresio (4L) – Sant’Antonino (3L) 1-2, Gordola (3L) – Balerna (2L) 0-5, Losone (3L) – Ravecchia (3L) 4-0, Riarena (3L) – Ascona (2L) 0-2, Giubiasco (4L) – Solduno (3L) 1-6, Azzurri (3L) – Cadenazzo (2L) 0-5, Collina d’Oro (3L) – Lusiadas (3L) 2-0.

RISULTATI – TRENTADUESIMI DI FINALE

Tegna (5L) – Sementina (2L) 0-6, Agno 1 (3L) – Vacallo (3L) 5-1, Monte Carasso (3L) – Castello (2L) 0-4, Canobbio (5L) – Rapid Bironico (5L) 2-1, Moderna (5L) – Blenio (3L) 0-3, Tenero Contra (3L) – Sant’Antonino (3L) 0-2, Lema (4L) – Vedeggio (2L) 0-2, Pro Daro (3L) – Morbio (2L) 6-4 dcr, Ceresio (4L) – Balerna (2L) 1-4, Semine (3L) – Minusio (2L) 1-3, Boglia Cadro (4L) – Taverne 2 (3L) 2-4, Arosio (5L) – Insubrica (3L) 5-2, Campionese (4L) – Malcantone (2L) 0-2, Basso Ceresio (4L) – Verscio (3L) 3-1, Riviera (5L) – Coldrerio (2L) 0-4, Audax Gudo (5L) – Lusiadas (3L) 1-5, Verzaschesi (4L) – Ravecchia (3L) 1-4, Moesa 2 (5L) – Collina d’Oro (3L) 1-6, Stella Capriasca (4L) – Ascona (2L) 0-1, Solduno (3L) – Vallemaggia (2L) 5-3 dcr, Losone (3L) – Monteceneri (3L) 9-8 dcr, Carassesi (3L) – Rapid Lugano 1 (2L) 1-5, Ligornetto (3L) – Arbedo (2L) 2-4, Breganzona (4L) – Rancate 1 (3L) 3-4, Makedonija (5L) – Giubiasco (4L) 1-3, Pollegio (5L) – Riarena (3L) 1-4, Gordola (3L) – Cademario (2L) 5-4, Azzurri (3L) – Melide 1 (3L) 3-2, Savosa Massagno (5L) – Cadenazzo (2L) 0-7, Rapid Lugano 2 (5L) – Riva (3L) 2-1, Gnosca (4L) – Comano (3L) 3-6, Locarno (4L) – Moesa 1 (3L) 9-1.

RISULTATI – II TURNO INTERMEDIO

Maroggia (3L) – Blenio (3L) 1-2, Gorduno (5L) – Stella Capriasca (4L) 1-2, Arosio (5L) – Codeborgo (5L) 1-0, Someo (4L) – Taverne 2 (3L) 1-2, Arzo (5L) – Riarena (3L) 1-2, Campionese (4L) – Rovio (4L) 4-2, Camorino (4L) – Rancate (3L) 0-5.

RISULTATI – I TURNO PRELIMINARE

Aquila (5L) – Camorino (4L) 3-4 dts, Porza (5L) – Ceresio (4L) 2-6 dts, Gorduno (5L) – Isone (5L) 3-2, Canobbio (5L) – Biaschesi (4L) 3-2 dts, Leventina Calcio (4L) – Rapid Bironico (5L) 1-4, Rovio (4L) – Melide 2 (5L) 5-1, Rorè (4L) – Someo (4L) 3-4, Drina Iragna (5L) – Stella Capriasca (4L) 0-2, Arosio (5L) – Bodio (5L) 3-0, Tegna (5L) – Agno 2 (5L) 3-0 TAV, Riviera (5L) – Claro (4L) 4-1, Aramaici Suryoye (5L) – Verzaschesi (4L) 3-4 dcr, Rancate 2 (5L) – Gnosca (4L) 1-6, Sessa (5L) – Basso Ceresio (4L) 1-2 dts, Origlio Ponte Capriasca (5L) – Moderna (5L) 2-3, Lusitanos (5L) – Pollegio (5L) 1-2, Arzo (5L) – Intragna (4L) 3-0, Lema (4L) – Pura (4L) 2-0, Villa Luganese (5L) – Boglia Cadro (4L) 0-7, Lodrino (5L) – Audax Gudo (5L) 0-3, Makedonija (5L) – Brissago (4L) 3-2, Rapid Lugano 2 (5L) – Bioggio (4L) 3-0, Preonzo (5L) – Giubiasco (4L) 0-4, Moesa 2 (5L) – Chironico (5L) 3-0, Atletico Lugano (5L) – Codeborgo (5L) 2-3, Campionese (4L) – Gravesano Bedano (4L) 6-1, Stabio (4L) – Locarno (4L) 2-4, Savosa Massagno (5L) – Pedemonte (5L) 2-1, Portoghesi Ticino (5L) – Breganzona (4L) 0-7.