Terza Lega: mercato Chiasso, il primo rinforzo è Luca Tino (dal Morbio)

scritto da Roberto Colombo
morbio tino luca centr 2022 01

Luca Tino (Chiasso)

Svelato il primo rinforzo del Chiasso che il prossimo anno giocherà in Terza lega: i rossoblù hanno preso Luca Tino dal Morbio

CHIASSO – Primo rinforzo ufficiale per il Chiasso neopromosso in Terza lega: i rossoblù hanno strappato al Morbio l’esperto centrocampista classe 1985 (trentotto anni il prossimo 31 agosto) Luca Tino. Qui di seguito la comunicazione di pochi minuti fa del Chiasso: “Il Chiasso comunica con estremo piacere il ritorno di Luca Tino al Riva IV. Si tratta del primo movimento in entrata in vista della stagione 2024-25 […] Di ruolo difensore ma all’occorrenza anche centrocampista, Luca ha già trascorso in rossoblù la stagione 2008/09, quando il Chiasso allenato da Raimondo Ponte e Gianni Dellacasa militava in Prima Lega. Capitano del Morbio in Seconda Lega nell’ultimo campionato, Tino ha disputato più di 100 partite tra i professionisti e metterà la sua esperienza al servizio della squadra”. Tino in passato, oltre al Morbio, in Svizzera ha anche giocato con i Biaschesi, mentre in Italia ha fatto tanta Eccellenza e serie D con Varesina e Solbiatese.


MERCATO CHIASSO

Allenatore: Damiano Meroni (confermato).

ARRIVI: Luca Tino (centrocampista) Morbio.

PARTENZE: Andrea Pain (attaccante) svincolato, Antonio Mihaylov (centrocampista) svincolato.


TERZA LEGA – REGOLAMENTO: PROMOZIONI / RETROCESSIONI

CASO 1 Nessuna squadra ticinese retrocessa dalla Seconda interregionale:

  • Promozione in Seconda lega delle due vincitrici dei due gruppi.
  • Promozione in Seconda lega della squadra vincente dopo spareggio su campo neutro tra le seconde classificate dei due gruppi.
  • Quattro retrocessioni in Quarta lega: tredicesima (penultima) e quattordicesima (ultima) squadra classificata di entrambi i due gruppi.

CASO 2 Una squadra ticinese retrocessa dalla Seconda interregionale:

  • Promozione in Seconda lega delle due vincitrici dei due gruppi.
  • Quattro retrocessioni in Quarta lega: tredicesima (penultima) e quattordicesima (ultima) squadra classificata di entrambi i due gruppi.

CASO 3 Due squadre ticinesi retrocesse dalla Seconda interregionale:

  • Promozione in Seconda lega delle due vincitrici dei due gruppi.
  • Cinque retrocessioni in Quarta lega: tredicesima (penultima) e quattordicesima (ultima) squadra classificata di entrambi i due gruppi, e della peggior dodicesima (terzultima) classificata dei due gruppi secondo i seguenti criteri: 1) Peggior coefficiente tra punti acquisiti / gare disputate; 2) Peggior coefficiente classifica fair play; 3) Peggior coefficiente tra le reti segnate e le reti subite.

 

Leggi anche questi...