Terza Lega 2: Intragna, il nuovo allenatore è Denis Mattiello (ex Aramaici Suyoye)

scritto da Roberto Colombo
Intragna Mattiello Denis All 2024

Mister Denis Mattiello (Intragna)

Il direttore sportivo dell’Intragna Daniele Ghirardelli: «Abbiamo scelto un allenatore giovane al quale piacciono le sfide, proprio come a noi. Denis (Mattiello, ndr) ci ha fatto subito un’ottima impressione: preparato, idee chiare e con la nostra stessa filosofia»

GOLINO – L’Intragna ha scelto, panchina affidata (è ufficiale) a Denis Mattiello. Tecnico giovane ma preparato, Mattiello nella sua ultima stagione si è diviso tra gli Allievi A del Locarno – che ha allenato nel campionato autunnale A1 centrando la salvezza – e gli Aramaici Suryoye, guidati nella seconda parte dell’anno nel campionato di Quarta Classic e sua prima esperienza in assoluto come allenatore di una squadra attivi.

Mattiello avrà il compito di non far “rimpiangere” mister Marco Akai (passato al Vallemaggia) che in cinque anni di Intragna ha ottenuto splendidi risultati, ma la società neroazzurra ha totale fiducia nel nuovo tecnico come ci ha confermato il direttore sportivo Daniele Ghirardelli: «Denis ci ha fatto un’ottima impressione sin dal primo colloquio. È un allenatore giovane, ma molto preparato e con le idee chiare. La sua idea di calcio ci è piaciuta subito anche perché ha la nostra stessa filosofia, vale a dire quella di tutte quelle persone che vivono questo sport con passione e impegno. Cercando sempre di fare bene anche a livello sportivo, ma a costo (economico) pari a zero o quasi. Noi infatti come società cerchiamo di non far mancare nulla ai nostri ragazzi, mettendoli nella condizione di giocare, divertirsi ed esprimersi al meglio, ma senza un franco. Siamo contenti dell’arrivo di Mattiello, ci piacciono le sfide».


VERDETTI TERZA LEGA (GRUPPO 2)

Campione gruppo 2 e promosso in Seconda lega: Moderna.

Secondo classificato: Losone.

Secondo classificato: Solduno.

Retrocesse in Quarta lega: Camorino (13° posto) e Audax Gudo (14° posto).


LA CLASSIFICA (TERZA LEGA, GRUPPO 2)

Moderna 55 punti (26), Losone 53 (26), Solduno 49 (26), Biaschesi 48 (26), Minusio 44 (26), Makedonija 35 (26), Gordola 29 (26), Semine 26 (26), Giubiasco 25 (26), Pro Daro 25 (26), Intragna 24 (26), Verscio 14 (26), Camorino 10 (26). *Tra parentesi le partite disputate. **Audax Gudo ritirato (quattordicesima classificata).


TERZA LEGA – REGOLAMENTO: PROMOZIONI / RETROCESSIONI

CASO 1 Nessuna squadra ticinese retrocessa dalla Seconda interregionale:

  • Promozione in Seconda lega delle due vincitrici dei due gruppi.
  • Promozione in Seconda lega della squadra vincente dopo spareggio su campo neutro tra le seconde classificate dei due gruppi.
  • Quattro retrocessioni in Quarta lega: tredicesima (penultima) e quattordicesima (ultima) squadra classificata di entrambi i due gruppi.

CASO 2 Una squadra ticinese retrocessa dalla Seconda interregionale:

  • Promozione in Seconda lega delle due vincitrici dei due gruppi.
  • Quattro retrocessioni in Quarta lega: tredicesima (penultima) e quattordicesima (ultima) squadra classificata di entrambi i due gruppi.

CASO 3 Due squadre ticinesi retrocesse dalla Seconda interregionale:

  • Promozione in Seconda lega delle due vincitrici dei due gruppi.
  • Cinque retrocessioni in Quarta lega: tredicesima (penultima) e quattordicesima (ultima) squadra classificata di entrambi i due gruppi, e della peggior dodicesima (terzultima) classificata dei due gruppi secondo i seguenti criteri: 1) Peggior coefficiente tra punti acquisiti / gare disputate; 2) Peggior coefficiente classifica fair play; 3) Peggior coefficiente tra le reti segnate e le reti subite.

 

Leggi anche questi...