Super League, doppio innesto nella rosa dello Zurigo: la difesa viene riforzata con Nemanja Tošić, l’attacco con Juan José Perea

scritto da Claudio Paronitti
Juan José Perea (al centro) - © FC Zürich

Juan José Perea (al centro) – © FC Zürich

Doppio inserimento contemporaneo nella rosa della prima squadra dello Zurigo

A rinforzare ora il gruppo nuovamente affidato alla guida dell’olandese Ricardo Moniz sono Juan José Perea e Nemanja Tošić.

Il 24enne centravanti colombiano sbarca sulle sponde della Limmat in provenienza dallo Stoccarda. L’accordo stipulato tra le parti prevede un prestito annuale con diritto di acquisto definitivo al termine dello stesso.

Juan José Perea si è trasferito dal suo Paese natale alla formazione U19 del Porto a 18 anni, con la quale ha vinto la UEFA Youth League l’anno successivo. Ha poi giocato in Grecia, tra gli altri, con il Panathinaikos Atene, prima di trasferirsi in Germania, allo Stoccarda, nell’estate del 2022. La scorsa stagione ha giostrato in prestito all’Hansa Rostock, in 2. Bundesliga. Perea è considerato un attaccante veloce e dinamico. Indosserà la maglia biancoblù #9.

Nemanja Tošić - © FC Zürich

Nemanja Tošić – © FC Zürich

Il 27enne terzino sinistro serbo arriva invece a titolo definitivo dall’FK Čukarički e sottoscrive con il club tigurino un contratto triennale con opzione per uno ulteriore. Si è convenuto di non divulgare i termini del trasferimento.

Nemanja Tošić si è formato alla Stella Rossa Belgrado e negli ultimi quattro anni è stato sotto contratto con l’FK Čukarički, dove è stato un titolare indiscusso e vice-capitano. Porta con sé l’esperienza di oltre 130 partite nel massimo campionato serbo e dieci presenze nelle competizioni europee. L’ex nazionale giovanile serbo, alto 189 centimetri, è un mancino che può essere utilizzato anche come difensore centrale ed è considerato forte nei colpi di testa. Indosserà la maglia biancoblù #3.

Leggi anche questi...