Come noto, da questa stagione anche i membri dello staff tecnico possono essere oggetto di sanzioni disciplinari da parte dei direttori di gara

Il caso più lampante è quello concernente Ioannis Amanatidis. Il 38enne ex attaccante della nazionale greca e attuale assistente di Peter Zeidler al San Gallo è stato espulso qualche istante dopo il concitato finale di gara contro lo Young Boys.

L’ellenico si è reso protagonista di veementi proteste nei confronti dell’arbitro Alain Bieri, reo di aver prima concesso (con l’ausilio del VAR) e poi fatto ripetere il penalty che ha consentito ai gialloneri di pareggiare il confronto. La sua sospensione varrà per il prossimo appuntamento in calendario degli svizzero-orientali, ossia quello che li opporrà sabato sera al Sion.

(nella foto: Ioannis Amanatidis – © fcsg.ch)