Promotion League; per il Paradiso ancora un’ altra sconfitta casalinga

scritto da Luigi Nappi
Photo 2024 05 04 16 59 38

Le squadre del Paradiso e Kriens schierate prima del calcio d’inizio

Continua la striscia negativa del Paradiso, sconfitto sul proprio campo da un Kriens che mai ha mollato la presa. Molta contestazione sul finale di gara per un rigore negato al Paradiso e un cartellino rosso ai danni di Tokam.   

 

Continua la serie nera per il Paradiso ancora una volta battuto in casa. Dopo la sconfitta con il San Gallo e arrivata quella con il Kriens. Una battuta d’arresto  che però la compagine luganese non meritava. Un pareggio sarebbe stato sicuramente il risultato equo, ma bravi i lucernesi a sfruttare le occasioni da rete. La prima su rigore, la seconda dopo un rapido contropiede. Tra mezzo il momentaneo pareggio casalingo con Frigerio. Poi il fataccio finale, con la mancata concessione di un sacrosanto rigore negato al Paradiso. Il fallo su Barcella è stato molto evidente, ma l’arbitro della partita non ha voluto concedere la massima punizione . Molte le proteste dei padroni di casa, con anche un cartellino rosso rimediato da Tokan. Un periodo nero, per la squadra del presidente Caggiano, sia per i risultati, sia per i molti cartellini gialli e rossi  mostrati ai  giocatori luganesi.

Ma si volta subito pagina e occhi puntati sulla prossima partita, in trasferta alle ore 1600, sabato 11 maggio con il Bulle.

Paradiso – Kriens   1-2  (0-0)

Reti: 65′ Berger (rigore) 0-1, 75′ Frigerio 1-1, 84′ Riedmann 1-2.

Paradiso: Mitrovic; Delli Cari, Picozzi, Loiero, Foglia (57′ Campello) ; Disabato (57′ Stefanovic) , Alshikh ( 70′ Frigerio), Tokam, Sbai (57′ Clement; Bangoura (57′ Strechie), Barcella.

Note:   Arbitro: Sig. Henrik Karlsson. Ammoniti:   12′ Disabato, 27′ Alshikh, 59′ Suter, 90′ Rüedi, 93′ Barcella, 93′ Strechie, Espulso al 97′ Tokam.  Palo: 39′ Frei,

Leggi anche questi...