Promotion League, il Paradiso va in vacanza con una divisione della posta in palio a Cham

scritto da Claudio Paronitti
SC Cham vs FC Paradiso, sabato 25 maggio 2024

Divisione della posta in palio all’Eizmoos tra Cham e Paradiso

È terminata con un pareggio, l’ottavo complessivo, la stagione agonistica del Paradiso, tornato da Cham con un 1:1

Pronti, via ed ecco che il vantaggio biancoverde. Autore del gol è Assane Faye, al primo centro dell’esercizio grazie alla rapidità di esecuzione sulla respinta corta del portiere zughese Lukas Steiner. Nel prosieguo della prima frazione, gli zughesi provano a farsi vivi dalle parti di Yannis Pala, creando anche un paio di opportunità, ma senza riuscire a trovare il punto del pareggio.

All’ora di gioco, a seguito di una situazione di calcio d’angolo, il direttore di gara rileva un intervento scorretto all’interno dell’area di rigore dei Leoni e indica immediatamente il punto del dischetto. Dagli undici metri si presenta Lino Lang, il quale rimette la contesa in perfetta parità rimanendo freddo e spiazzando il giovane portiere ticinese. La consueta girandola di cambi e alcune altre chance per modificare il punteggio non sfruttate portano alla conclusione della sfida, che consegna un punto che non fa male a nessuna delle due formazioni.

SC Cham vs FC Paradiso 1:1 (0:1)

Reti – 4′ Assane Faye 0:1, 61′ Lino Lang 1:1 (rigore)

Ammoniti – 15′ Edoardo Picozzi, 28′ Matteo Pasquarelli, 33′ Kevin Barcella.

Espulsi – nessuno.

SC Cham (3-4-3): Lukas Steiner – Simon Tschopp, Yago Gomes Do Nascimento (46′ Esteban Petignat), Yannick Pauli (46′ Livio von Holzen) – Simon Loosli, Noé Holenstein (78′ Ardi Molliqaj), Noah Flühmann (46′ Ardi Morina), Stevan Lujić – Nico Siegrist, Lino Lang, Matteo Pasquarelli. Allenatore: Roland Schwegler.

FC Paradiso (5-3-2): Yannis Pala – David Stefanović, Christian Noah Kamé Ekué, Lorenzo Loiero, Edoardo Picozzi, Yassin Sbai – Francesco Gazo, Mohamad Alshikh, Donato Disabato (71′ Roberto Strechie) – Assane Faye (77′ Mohamed Bangoura), Kevin Barcella. Allenatore: Giuseppe Sannino.

Leggi anche questi...