Tra le pochissime Federazioni europee che hanno deciso di proseguire le loro attività nonostante la pandemia di Coronavirus che sta imperversando in tutto il pianeta vi è quella ungherese, che ieri ha mandato in onda la 25ª giornata di OTP Bank Liga

Vi è da sottolineare che la MLSZ, in accordo con il Governo magiaro, ha vietato l’ingresso ai vari impianti al pubblico. La buona notizia per i tifosi ungheresi è la diffusione in chiaro di tutti gli incontri. Come conseguenza, fino a nuovo avviso, tutte le partite a tutti i livelli si giocheranno a porte chiuse.

Così è accaduto ovviamente anche alla Groupama Arena, dove il Ferencváros ha ospitato il Kaposvar per un testa-coda che è stato dominato in lungo e in largo dalla capolista biancoverde. La squadra in cui da gennaio milita Bálint Vécsei, centrocampista acquistato dal Lugano e in campo dall’84’ al 92′, si è imposta con un netto ed eloquente 5-0. Le reti sono state messe a segno da Franck Boli (38′), Isael da Silva (58′), Miha Blažić (73′) e Roland Varga (85′ e 92′).