FC Lugano U21, mister Rota nel post-Breitenrain: «Una vittoria strepitosa in uno spareggio. Il destino è nelle nostre mani»

scritto da Claudio Paronitti
FC Breitenrain vs FC Lugano U21, sabato 18 maggio 2024

I giovani bianconeri sono tornati da Berna con tre fondamentali punti aggiunti al proprio carniere

Il successo sul Breitenrain firmato dal duo Rilind Nivokazi-Michel De Jesus Sousa ha consentito al Lugano U21 di avvicinarsi alla salvezza in Hoval Promotion League, ora distante un solo punto

Alla conclusione della sfida disputata sul terreno sintetico bernese dello Sportplatz Spitalacker, abbiamo preso contatto con Dario Rota, assistente allenatore della seconda squadra bianconera, per un’analisi di quanto accaduto alla periferia della capitale federale. Eccola di seguito:

«Abbiamo ottenuto una vittoria strepitosa. Era di fondamentale importanza mantenere il destino nelle nostre mani e ci siamo riusciti. Neanche a farlo apposta, dietro hanno vinto quasi tutti e questo ci permette di arrivare all’ultima partita e giocarci con il Lucerna U21 la salvezza in casa con anche la possibilità di pareggiare. È veramente fantastico. C’è ancora un incontro, che prepareremo nella medesima maniera in cui ci siamo allenati nell’intera stagione. I ragazzi sono stati a dir poco eccezionali, ma manca ancora un punticino. È vero che le nostre avversarie dirette giocano in trasferta con impegni complicati, però la nostra forza – e mi ripeto – è stata quella di mantenere il destino nelle nostre mani.

Contro il Breitenrain è stato un vero e proprio spareggio. La settimana precedente non siamo riusciti a superare il test (contro il Basilea U21, ndr), perché abbiamo affrontato una squadra davvero forte. E la domanda che ci si pone è come mai siano lì, a lottare per conservare il posto nella categoria. A Berna l’abbiamo invece spuntata tramite due gol di ottima fattura. In seguito, ci siamo difesi molto egregiamente con tutti gli elementi, Sebastian Osigwe incluso, che anche in questa occasione ha effettuato parate importanti. Un plauso a tutti, sperando che questo miracolo sportivo possa avvenire sabato davanti ai nostri fedelissimi».

Leggi anche questi...