FC Lugano U21, mister Moresi nel post-Basilea U21: «Fornita una buona prestazione, ma loro si sono dimostrati superiori»

scritto da Claudio Paronitti
FC Lugano U21 vs FC Basel 1893 U21, sabato 11 maggio 2024

Kappaò casalingo per la U21 bianconera contro i giovani dirimpettai renani

Il terz’ultimo appuntamento stagionale del Lugano U21 viene portato a termine con il ritorno all’amarezza di una battuta d’arresto al cospetto del Basilea U21

Una volta conclusa la fatica tra le mura amiche di Canobbio, abbiamo affidato a mister Ludovico Moresi l’analisi di quanto accaduto contro i giovani dirimpettai renani. Ecco, di seguito, le sensazioni forniteci dal condottiero della seconda squadra bianconera:

«La partita contro il Basilea è iniziata con una prima fase di studio da parte delle due squadre con i rossoblù più presenti nella nostra metà campo ma poco pericolosi. Al 12′ abbiamo trovato lo spazio per attaccare la profondità con Johann Angstmann e abbiamo colpito con Rilind Nivokazi da centro area passando in vantaggio. Purtroppo un’ingenuità sfruttata da Roméo Beney ci è costata il pareggio un paio minuti dopo. Da lì, abbiamo sofferto la fisicità e la tecnica degli ospiti che si sono dimostrati superiori. Alla mezz’ora una punizione millimetrica ha portato in vantaggio gli avversari e il primo tempo si è concluso con il punteggio di uno a due.

Nella ripresa abbiamo provato ad alzare il baricentro e a pressare il loro portiere, cosa che ci ha permesso di raggiungere il pareggio che ci ha dato una certa carica. Purtroppo al 70’ un incontenibile Beney si è procurato e trasformato il punto del 2:3 per il Basilea. Nel finale il classico contropiede del 2:4 ha chiuso i conti dopo una nostra ingenuità sulla trequarti.

Peccato uscire con questo risultato da uno scontro diretto, ma la prima domanda che si sono fatti in molti è “cosa ci fa questo Basilea nelle zone basse della classifica?”  La mia squadra ha offerto una buona prestazione, ma i ragazzi di Mario Cantaluppi hanno dimostrato di essere superiori. I nostri errori, all’apparenza ingenui, sono stati la conseguenza di giocate di alto livello da parte degli attaccanti renani.

La voglia di rivalsa e un alto livello di concentrazione nelle ultime due gare sarà fondamentale!».

2 commenti

Gianni Vivarelli
Gianni Vivarelli 15 Maggio 2024 - 13:53

Cercate di fare almeno un punto a Berna, altrimenti il prossimo anno derby con Mendrisio e Taverne..

Gianni Vivarelli
Gianni Vivarelli 15 Maggio 2024 - 13:59

Una cosa riconosco, finalmente un allenatore degli americani che dice che hanno perso perche’ gli altri erano piu’ forti. Complimenti

I commenti sono chiusi

Leggi anche questi...