FC Lugano U21, l’analisi conclusiva di mister Moresi: «Una stagione strepitosa! All’andata create solide basi per un ritorno incredibile»

scritto da Claudio Paronitti
FC Lugano U21 vs FC Luzern U21, sabato 25 maggio 2024

Dodici mesi incandescenti e una salvezza strameritata per il Lugano U21 di Ludovico Moresi

Il campionato di Hoval Promotion League è ufficialmente andato agli archivi storici alla fine del mese di maggio con il Lugano U21 che si è guadagnato e meritato la salvezza attraverso un girone di ritorno di assoluta qualità

Come analisi conclusiva di quanto accaduto tra il duello finale e la stagione agonistica, ci siamo rivolti come d’abitudine a mister Ludovico Moresi, il quale ci ha fornito il sempre puntuale commento personale che vi proponiamo di seguito:

«L’ultima gara contro i pari età del Lucerna si è giocata in un clima particolare, in quanto sapevamo che solo un’incredibile combinazione negativa di risultati avrebbe potuto condannarci alla retrocessione. La gara è stata approcciata male nel primo tempo con alcuni elementi sottotono. Nella ripresa abbiamo provato a raggiungere il pareggio anche se le notizie dagli altri campi erano del tutto rassicuranti e la gara è finita con una sconfitta insignificante.

La stagione appena conclusa, la primissima dell’FC Lugano U21 in Promotion League a mio avviso è stata strepitosa!

Mai la linea salvezza negli ultimi dieci anni è stata così alta e nessuna squadra ha mollato fino alla fine. Salvarsi per noi è stata un’impresa che vale la vittoria del campionato dello scorso anno! Siamo partiti con una squadra inesperta e anche un po’ in ritardo rispetto alle altre squadre. Siamo riusciti nel girone d’andata a creare le basi per quello che poi abbiamo mostrato nella seconda parte di stagione, rivelandoci una delle squadre più interessanti e conquistando i punti-salvezza con una caparbietà insolita per una U21. È evidente che se sono retrocesse Servette U21 e San Gallo U21 e abbiamo messo dietro il Basilea U21, tutte squadre zeppe di giocatori che militano nelle nazionali giovanili, abbiamo fatto qualcosa di incredibile a livello di squadra e mentalità vincente! Complimenti vivissimi alla squadra, allo staff e alla società per il risultato.

Approfitto infine per augurare a tutti i miei ragazzi che il prossimo anno usciranno dalla U21 un grande prosieguo di carriera!».

Leggi anche questi...