Calciomercato, congedato dal Lugano una settimana or sono, il centrale Kreshnik Hajrizi riparte dalla Polonia e dal Widzew Łódź

scritto da Claudio Paronitti
Kreshnik Hajrizi - © Martyna Kowalska/widzew.com

Kreshnik Hajrizi – © Martyna Kowalska/widzew.com

Chiusa l’avventura triennale con la maglia bianconera del Lugano, Kreshnik Hajrizi riparte dalla Polonia e abbraccia la causa del Widzew Łódź

Il 25enne difensore centrale kosovaro, vallesano di nascita, vivrà dunque un’esperienza nella massima lega polacca, la PKO BP Ektraklasa, per i prossimi due campionati almeno, avendo sottoscritto un accordo biennale, valido sino all’estate del 2026.

Cresciuto nei settori giovanili di Chippis, Saxon e Young Boys, si trasferisce a Chiasso a luglio del 2019, prima di arrivare a Lugano ventiquattro mesi più tardi. Tra i suoi successi si registrano la vittoria in Helvetia Coppa Svizzera (2022) e il titolo di vice-campione nella stagione agonistica da poco andata agli archivi (2023-2024).

«I miei punti di forza in campo sono la perseveranza e la determinazione, la capacità di affrontare e vincere i duelli, noché l’intensità nel gioco. Sono diversi mesi che parliamo con vari club. Ho ricevuto offerte dalla Polonia, dalla Germania e dall’Italia, ma questo progetto mi è piaciuto molto. So qual è il livello europeo e mi piacerebbe portare il Widzew proprio lì, perché è il posto a cui appartiene», dichiara in prima battuta Kreshnik Hajrizi.

Leggi anche questi...