Condividi con:

© beachsoccer.com

Anche nel suo terzo incontro dell’Euro Beach Soccer League Superfinal la Nazionale Svizzera del «calcio da sabbia» ha incassato una sconfitta

Sulla spiaggia portoghese di Figueira Da Foz, la selezione rossocrociata guidata da Angelo Schrinzi, dopo l’8-9 subito contro la Spagna e il 5-6 con la Bielorussia, si è inchinata ancor più nettamente contro la Russia, alla fine vincente con il risultato di 5-1.

Dopo un primo tempo terminato in parità (con rete del momentaneo pareggio firmata proprio dal commissario tecnico, il quale è tornato a indossare i calzoncini a causa delle numerose assenze, in particolare gli squalificati Glenn Hodel e Sandro Spaccarotella), la formazione dell’Est Europa ha deciso l’incontro con quattro reti nei successivi due periodi (due nei secondi 12 minuti e altri due negli ultimi 12 giri d’orologio).

Quest’oggi, gli elvetici chiuderanno il torneo in terra lusitana, affrontando l’Ucraina per la sfida che decreterà il 7° e l’8° posto conclusivo.