Condividi con:

Tra i pochissimi campionati che proseguono l’attività nonostante la pandemia di Coronavirus vi è la Hyundai A-League

Il massimo campionato australiano si sta avviando verso la conclusione della stagione regolare e la Federcalcio locale, a partire dagli incontri in programma nel fine settimana in corso, ha deciso che tutte le sfide si disputeranno a porte chiuse.

Così, dopo i due anticipi (Central Coast Mariners-Melbourne City 2-4 e Brisbane Roar-Newcastle Jets 1-0), è toccato anche al sentito derby di Sydney andare in onda senza pubblico sugli spalti. I novanta minuti del Bankwest Stadium tra Western Sydney Wanderers e Sydney FC sono terminati con il risultato di 1-1. Al vantaggio ospite, firmato da Adam Le Fondre al 35′, ha risposto Kwame Yeboah all’82’.

In classifica, i rossoneri – in cui militano gli elvetici Daniel Lopar (titolare) e Pirmin Schwegler (squalificato per somma di ammonizioni) – salgono a quota 26 punti e rimangono a un passo dalla zona-playoff, distante un misero punticino, mentre gli Sky Blues restano in vetta con 48 punti (a +8 sul Melbourne City e due partite ancora da recuperare).

(nella foto: l’entrata delle due squadre in un Bankwest Stadium ovviamente deserto per disposizioni federali – © Twitter @BankwestStadium)