Condividi con:

Con la dichiarazione di pandemia da Coronavirus, anche l’Associazione Svizzera di Football (ASF) ne ha preso giustamente atto, cancellando tutti gli eventi concernenti il pallone rossocrociato per un periodo di tempo che, a oggi, terminerà il 30 aprile 2020

Così, dopo l’annullamento delle due partite della Nazionale A in Qatar contro la Croazia e il Belgio, tocca alla eNazionale, capitanata da Luca Boller, scendere in campo al posto della Nazionale maggiore. Le due partite giocate sulla consolle a FIFA 20 in programma giovedì 26 marzo 2020 contro il Belgio e lunedì 30 marzo 2020 contro il Portogallo verranno trasmesse in diretta e commentate in tedesco a partire dalle ore 20:00 sul canale Twitch dell’ASF. Si svolgeranno due duelli a 1 contro 1.

L’anno scorso è stato reso noto che nel 2020 si svolgerà, sotto il patronato della UEFA, la prima edizione di UEFA eEURO su Playstation 4 con il gioco Pro Evolution Soccer 2020. L’ASF ha deciso di conseguenza, come gli altri 54 paesi membri della UEFA, di creare una Nazionale di eFootball. La selezione è composta dai quattro specialisti di FIFA 20: Luca «Lubo» Boller, Stefan «Topik» Beer, Leandro «Dufty» Curty e Fabio «Cobra» Pechlaner.

«I quattro atleti che costituiscono la prima Nazionale eFootball sono stati scelti in base al loro potenziale, alla loro esperienza e ai risultati sportivi», sottolinea René Merkli, responsabile del progetto, illustrando il procedimento attuato per le selezioni. «Interpretiamo questo passo come un test e in un primo momento, anche confrontandoci con altre associazioni nazionali, vogliamo raccogliere delle esperienze concrete nell’ambito eFootball».

Nella prima fase di qualificazione a UEFA eEURO, terminata all’inizio di questa settimana e svoltasi sulla piattaforma Pro Evolution Soccer 2020, la Svizzera era inserita nel Gruppo C insieme a Bosnia-Erzegovina, Kazakistan, Moldavia e Macedonia del nord. Il quinto posto nel girone con quattro punti conquistati non sono stati sufficienti per proseguire l’avventura nel torneo. L’attenzione è dunque ora focalizzata sulla FIFA eNations Cup su FIFA 20, che andrà in onda a maggio.

(nella foto: i quattro ragazzi selezionati per difendere i colori rossocrociati a FIFA 20 – © ASF_SFV/football.ch)