Amichevole decisa da un rigore di Francesco Vigliante. L’allenatore: «Forse stiamo accusando i carichi di lavoro…e il carnevale».

BELLINZONA – Quarta amichevole e ritorno alla vittoria per il Ravecchia di Mattia Casarotti che ieri pomeriggio ha superato di misura il Giubiasco, 1-0 grazie a un rigore realizzato da Francesco Vigliante. Nelle due precedenti uscite i bianconeri erano stati sconfitti due volte, prima dal Locarno 5-2 e poi dall’Ascona 2-0, invece nella prima amichevole disputata a inizio febbraio il Ravecchia si era imposto 5-0 contro il Camorino.

Le impressioni di mister Mattia Casarotti sull’ultimo match contro il Giubiasco: «Non siamo stati brillanti. Sul piano del gioco abbiamo fatto un passo indietro. I duri carichi di lavoro si sono fatti sentire e forse – scherza l’allenatore bianconero – anche il carnevale si è fatto sentire. Il Giubiasco mi è sembrata una buona squadra, sul piano fisico e dell’aggressività ci sono stati superiori, su quello tecnico meglio invece noi, anche se c’è da dire che il nostro campo non facilita sotto questo aspetto. La preparazione procede a singhiozzo, ho alcuni giocatori in buone condizioni, altri invece che sono ancora parecchio indietro. Prima della ripresa del campionato ci restano ancora due settimane, dobbiamo riuscire a portare in buona condizione il più alto numero possibile di ragazzi per essere pronti sin da subito e non perdere né tempo né punti».

AMICHEVOLI RAVECCHIA: Ravecchia-Camorino 5-0, Locarno-Ravecchia 5-2, Ravecchia-Ascona 0-2, Ravecchia-Giubiasco 1-0, Gnosca-Ravecchia (19 febbraio). Campionato, recupero 13ª andata: Ravecchia-Blenio (4 marzo). Campionato, 1ª ritorno: Ravecchia-Sant’Antonino (7 marzo).