Amichevoli: buona la prima uscita 2024/2025 del Lugano, 2 a 0 inflitto allo Stade Nyonnais

scritto da Luigi Nappi
Img 4953

Calcio d’inizio di Lugano-Stade Nyonnais a Caslano

Con una rete per tempo il Lugano si è ripresentato a suoi tifosi, nell’amichevole disputata a Caslano, sconfiggendo la compagine di Challange League. Molti gli assenti e molta curiosità per i nuovi arrivati. 

Molti i tifosi,  grandi e piccoli,  accorsi  sabato mattina al campo comunale di calcio a Caslano, per la prima uscita stagionale dei vice campioni svizzeri. Un’amichevole giocata ad un buon ritmo, malgrado un clima molto afoso, soprattutto nei primi 45 minuti di gioco. I presenti si sono divertiti, molte le occasioni viste  da ambo le parti , bravi i bianconeri a trovare per due volte la via della rete. Portano la firma di Mahou, bravo a dribblare il portiere e rifinire in porta e anche Aliseda, che ha concluso in rete  una bella azione orchestrata da  Babic.

Un Lugano sperimentale, viste le molte assenze e l’inserimento dei nuovo arrivati e nel secondo tempo anche un giocatore brasiliano in prova. Si sono viste già delle belle trame da gioco. Occhi puntati su i nuovo arrivati, che hanno destato una buona impressione, come pure anche il giovane Ryter, prelevato nella passata stagione dal Basilea, che ha dimostrato molta personalità a centrocampo. Peccato per la ghiotta occasione mancata dopo pochi minuti di gioco.  Arriveranno altri rinforzi?  Mister Croci Torti alla fine della partita: “Al momento abbiamo un’ottima rosa, sappiamo che ci manca qualcosa a destra come terzino, per il resto la squadra è già pronta. Se ci saranno delle partenze , verranno sostituiti. Al momento sono contento.“

Prossimo impegno per il Fc Lugano, mercoledì 3 luglio, a Sementina , contro il Bellinzona, inizio ore 17.30.

Lugano – Stade Nyonnais  2-0 (1-0)

Reti: 21’ Mahou 1-0, 87’ Aliseda 2-0.

Lugano 1° tempo: Osigwe; Guillard Brault, Mai, Papadopoulos, Valenzuela; Doumbia, Ryter; Mahou, Bottani, Cimignani; Przybylko.

Lugano 2° tempo: Pseftis;  Guillard-Brault (60’ Abel), Mai, Papadopoulos, Marques; Bislimi, Goes; Macek, Dos Santos, Ryter (60’ Aliseda); Babic.

Note: Campo sportivo di Caslano. 200 spettatori.  Il Lugano privo di  Celar e Steffen ( impegnati con le rispettive nazionali in Germania ), Saipi, Hajdari, Vladi, El Wafi, Belhadj, Grgice e  Mina (tutti assenti).  Aste:  35’ Korè, 42’ Valenzuela.

Leggi anche questi...