Il Paradiso – che ha disputato un’ottima prima parte di stagione nel Gruppo 3 di 1ª Lega Classic – ha da poco cambiato guida tecnica: salutato Andrea Lanza, il gruppo biancoverde ha accolto Luigi Tirapelle

L’esperto allenatore ha iniziato il campionato sulla panchina del Bellinzona e ora si trova a condurre una squadra rodata e con tanta voglia di proseguire il percorso avviato quando ancora calcava i campi del cosiddetto calcio minore. A poco meno di un mese di distanza dai giochi per i tre punti, abbiamo avuto il piacere di contattare il nuovo condottiero dei luganesi, il quale ci ha raccontato come ha trascorso le prime settimane nel Sottoceneri. Ecco le sue sensazioni a riguardo:

«A Paradiso ho trovato un gruppo di giocatori che hanno una buona attitudine al lavoro e che sono molto disponibili ad ascoltare le indicazioni che gli vengono date.

Per questo devo ringraziare Andrea Lanza, il quale evidentemente assieme ai suoi collaboratori durante la sua gestione ha saputo inculcare nelle loro teste che solo allenandosi bene si possono creare i presupposti per fare delle buone cose.

In questi primi giorni di allenamento purtroppo alcuni giocatori non hanno potuto allenarsi in modo ottimale per motivi di lavoro, vacanze, scuola e infortuni ancora da smaltire.

Lo staff invece è rimasto al completo quello che aveva Andrea ed è composto da persone competenti e molto disponibili.

Il Presidente Caggiano e gli altri membri del comitato quando possono sono presenti e sempre pronti ad esaudire le eventuali richieste che vengono fatte.

Ora, la mia speranza è quella di poter lavorare con la squadra al completo il prima possibile in modo da farci trovare pronti fin dalla prima partita quando, fra quattro settimane, riprenderà il campionato».